L’estate è finita, il buio è tornato a cadere presto in Europa e manca ancora un bel po’ per il periodo natalizio, il che fa di Novembre un periodo un po’ triste. Sono poche le persone che scelgono di fare un viaggio a novembre, per questo motivo sarebbe il periodo ideale per viaggiatori attenti al budget, e quelli che preferiscono stare lontani dal turismo di massa!

I viaggiatori che desiderano fare un weekend (lungo), possono sbizzarrirsi tra I colori autunnali, scattando foto magnifiche del cambio di colore delle chiome degli alberi, in voga soprattutto tra gli instagrammers. Colleghe blogger hanno preparato un articolo congiunto su alcuni posti meravigliosi per vivere il “foliage” (e magari raccogliere pure delle castagne o dei porcini) che potete vedere qui

Il clima nel mondo a Novembre

Parlando del clima invece Novembre è l’ultimo mese con rischio di uragani nei Caraibi, ma è già possibile avventurarsi sulle isole più riparate senza troppi rischi. Nell’emisfero Australe inizia la stagione del bel tempo con temperature ancora miti, perfetto per visitare le zone desertiche che in estate raggiungono temperature molto alte. Il clima è perfetto anche per visitare il Medio Oriente. Forti piogge ancora nell’India sud-orientale e le aree circostanti.

Dubai, Oman, Giordania, Israele, Nepal, Hong Kong

Se avete come sogno nel cassetto quello di passare una notte nel deserto, questo è il momento per realizzarlo! (se non avete questo sogno nel cassetto, mettetecela subito, perché è un’esperienza davvero indimenticabile) Se amate immergervi nello sfarzo e il lusso prendete in considerazione Dubai. Troverete numerose offerte per escursioni nel deserto. Oman, questo sconosciuto, è uno dei paesi arabi più moderati, e offre davvero tutto. Troverete spiagge deserte, possibilità di snorkeling sulle isole Daymaniyat, escursioni nel deserto e suq vivaci. Se invece preferite abbinare la misteriosa Petra a una gita nel deserto, la Giordania fa al caso Vostro!  Perfetto anche il Nepal per circondarvi dalle vette Nepalesi terminato il periodo delle piogge. A Hong Kong invece l’umidità diminuisce rispetto ai mesi precedenti, rendendo una visita a questa città più semplice.

Canarie, Capo Verde, Mauritius, Senegal, Etiopia,

Se siete amanti della vita da spiaggia e mare, meglio evitare le canarie in inverno, che va molto bene per il trekking, per lunghe passeggiate sulla spiaggia e per esplorarne la cultura sotto un cielo piacevolmente soleggiato. Provate Tenerife o Lanzarote per un weekend lungo di natura! Le isole maggiori di Capo Verde sono dieci, suddivise nelle isole “sopravvento” a Nord con un clima più secco e paesaggi desertici, e le isole “sottovento” che presentano una vegetazione più rigogliosa. Senza fare troppe ore di volo riuscirete a trovare sole e mare a novembre! Non fermatevi alle “solite” isole di Sal e Boavista! Per un viaggio un po’ diverso potreste puntare all’Etiopia o al Senegal. Il governo Etiope sta investendo molto sul turismo, nella speranza di sollevare questa terra difficile per l’uomo. Le Mauritius piaceranno agli amanti delle isole tropicali, e novembre, è il mese ideale a livello climatico.

Cile, Brasile, Argentina

Tre destinazioni attraversate da più zone climatiche rendono difficile indicare un periodo preciso per visitarle, e molto dipende dalla zona chi vuole vedere. In Brasile siamo nella stagione secca nel nord-est, periodo ideale per visitare zone come Fortaleza, Natal, Recife e Salvador. Per quanto riguarda l’Argentina novembre segna possibili piogge a Buenos Aires, con temperature buone, ma se avete sempre sognato di visitare la Patagonia e la Terra del Fuoco, il nostro inverno è il periodo ideale! Nella zona di Santiago in Cile le temperature e il clima sono ottimi a novembre, e procedendo verso sud diventano nuovamente più fredde. Anche in questo caso I nostri mesi invernali sono I migliori per visitare I parchi del sud con i panorami stupendi evitando la stagione delle piogge e il freddo invernale.

Bahamas, Curacao, Bonaire, Aruba, Barbados, Trinidad and Tobago

La stagione degli uragani finisce ufficialmente all’inizio di dicembre, ma i rischi sono nettamente inferiori rispetto a settembre e ottobre. Se avete in mente una vacanza in stile caraibica, approfittate dei prezzi ottimi di novembre, e se volete andare sul sicuro, scegliete un’isola situata fuori dai percorsi degli uragani. Nessun uragano ha mai toccato le coste di Aruba, e anche Bonaire non è stata colpita da oltre 100 anni!

Buon Viaggio!