Chi ha bambini sa che visitare delle città con loro non è sempre facile, e si cerca sempre di combinare la nostra voglia di vedere culture nuove, alla loro voglia di giocare. A questo si sommano le grandi distanze da camminare, oppure mezzi pubblici strapieni dove teniamo i figli per il colletto per accertarci di non perderli nella folla. Vienna non è nulla di tutto ciò, ed io la ritengo una delle città più “kid friendly” dove io sia mai stata! Se avete in mente di fare un weekend fuori con i figli, soprattutto nel periodo natalizio, la città della musica è sicuramente la scelta azzeccata.

Il centro non è grande, si riesce a girare tranquillamente a piedi senza il bisogno di utilizzare i mezzi, e le casette di legno che vendono le più svariate leccornie in stile Street food, sono distribuite un po’ ovunque! Avrei voluto davvero assaggiare tutto, ovviamente accompagnato da un tazzotto di “gluhwein” per tenersi al caldo 😉

Mentre girate per la cittadina per visitare le attrazioni dedicate ai bambini, avrete modo di vedere la bellissima Cattedrale di Santo Stefano, dove spesso sono organizzati concerti di musica classica, le bellissime piazze, e la chiesa di san Pietro. Mi piace molto il sito “City Walks” per pianificare la visita a Vienna. Offre numerose mappe ed è semplice e chiaro.

vienna view

Le cose più belle da fare con i bambini

Time Travel, cinema 5D

Soprattutto nel periodo invernale, è una buona idea pianificare delle attività al chiuso! Il “time travel” è un ottimo punto di partenza per dare delle nozioni storiche e culturali sulla città di Vienna ai nostri bambini, in modo divertente e giocoso. (è bello anche per adulti) Si tratta di un percorso didattico in stile parco divertimenti, comprendente anche un cinema 5D che porta a fare un giro nella storia di Vienna. Vi è inoltre una sezione dedicata al valzer Viennese, e ovviamente non poteva mancare una parte dedicata a Mozart. I bambini troveranno elementi ricollegabili a questa esperienza visitando le attrazioni successive della città!

Informazioni utili sul Time Travel

Il giro dura circa 50 minuti, ed è disponibile anche in Italiano.  Acquistando il biglietto online potrete godere di un prezzo più conveniente (15.60 Euro per adulto e 12,40 Euro per bambini da 5 a 14 anni) Il time travel si trova nell’Habsburgergasse 10°, ed è aperto dalle 10 alle 20. I biglietti possono essere acquistati online tramite il sito ufficiale

Hausdermusik

Il “hausdermusik” è un museo interattivo della musica, situato all’interno della casa dove ha vissuto il fondatore del famosissimo concerto filarmonica Vienna. Oltre all’elemento storico e culturale è possibile comporre dei pezzi musicali tramite dei tasti giganti di un pianoforte, oppure si può realizzare il proprio valzer lanciando dei dadi! I bambini si divertiranno un mondo a giocare con i suoni e la musica. Si può perfino sentire come suonerebbe il proprio nome in “musichese”, o vivere la sensazione di essere su un vero palco di un’opera e dirigere il concerto! Vi è anche una sezione dedicata ai bambini più piccoli “zoo concert”; una combinazione tra musica e un cartone animato.

Informazioni utili sull’Hausdermusik

Il museo è aperto dalle 10 alle 22 e i biglietti costano 9 euro per gli adulti e 6 per i bambini, con una riduzione per ingressi dopo le 20.00

Pattinare sul ghiaccio al Rathausplatz

Davanti al Rathaus si tiene il mercatino più ambito, il Christkindlmarkt , che apre il 26 novembre. Tra le tradizionali casette di legno, le luminarie natalizie e la vista sul palazzo in stile neo-Gotico, sarà impossibile non farsi rapire dal clima natalizio! Nonostante sia il mercatino più affollato, in particolar modo durante i weekend, non potete davvero perdervelo! Assaggiate la zuppa servita nella pagnotta che oltre ad essere buonissima vi scalderà il corpo e lo spirito, ovviamente anche qui accompagnato dal vin brûlé’ servito nel tazzotto di ceramica che potrete portare a casa come ricordo in seguito.

A fianco al mercatino viene allestita una pista da ghiaccio, dove i bambini si potranno scatenare mentre gli adulti fanno un secondo round di gluhwein! Al termine dei mercatini di Natale la pista da ghiaccio si sposta per occupare 8000 metri quadrati della piazza. Se siete amanti dei mercatini come lo sono io, vi suggerisco di dare un’occhiata a questa mappa, che li segnala tutti compreso dei dettagli sul periodo di apertura.

vienna rathaus

Il palazzo di Schönbrunn – Il castello di Sissi

Il castello di Schönbrunn è l’unica attrazione irrinunciabile da raggiungere con i mezzi pubblici in una ventina di minuti. Il palazzo imperiale di ben 1441 stanze, era infatti la (discreta) residenza estiva degli Asburgo situata in periferia della città. Sarei davvero curiosa di vedere cosa si trova nelle stanze chiuse al pubblico! Vi fermerete già all’ingresso per le prime foto ricordo!

Solo una piccola parte del palazzo è visitabile. Si può infatti scegliere tra l’Imperial tour, il tour più breve che vi darà accesso a 22 stanze al costo di 14,20 Eur per adulti, e il Grand tour che da accesso a 40 stanze al costo di 17,50 Eur. Ognuno dei tour avrà un audio guida gratuita (anche in Italiano) che vi guiderà attraverso le stanze, tutte arredate alla perfezione. L’audioguida non è affatto noioso, è molto semplice da seguire anche per i bambini! Per una quarantina di minuti vi sembrerà far parte della vita degli Asburgo!

Informazioni utili sul palazzo di Schönbrunn

Il palazzo è aperto dalle 8.00 alle 17.00 durante l’inverno. Consiglio di acquistare i biglietti online, per evitare la coda che può formarsi specialmente nei fine settimana e durante i festivi. I biglietti possono essere acquistati dal sito ufficiale. Schönbrunn è raggiungibile con la linea U4 della metro, con i numeri 10 e 60 del tram o il bus 10A

schoenbrunn

Il Museo dei Bambini

Nell’ala destra del palazzo di Schönbrunn si trova il Museo dei bambini, dove i cuccioli avranno l’opportunità di imparare come si svolgeva la vita quotidiana dei bambini dell’imperatore. E potranno farlo vestiti da principi e principesse utilizzando gli abiti e le parrucche d’epoca che il museo mette a disposizione!

Le 12 stanze interattive del museo mostrano che tipo di giocatoli furono usati dai bambini imperiali nel XVIII secolo, ovviamente da provare; quali acconciature andavano di moda (e si possono riprodurre le pettinature pettinando le parrucche esposte) e vi è anche una ruota che fa vedere quali fossero le differenze tra i bambini “normali” e quelli appartenenti alla famiglia imperiale.

Lo Show dello Strudel

Adiacente allo Schönbrunn si trova il Café ristorante Residenz, dove potersi fermare a pranzo per un piatto tipico Austriaco, oppure per gustare una cioccolata calda accompagnata da uno dei magnifici dolci Viennesi che sono serviti per merenda! Per aspiranti concorrenti di Bake Off, o semplicemente per chi ama conoscere i segreti della cucina, al Residenz è offerto lo “Strudel Show” ogni ora dalle 11.00 alle 16.00.

Durante lo show lo chef illustrerà come tirare la sfoglia dello strudel sottilissima, e svelerà tutti segreti per preparare la versione perfetta del famosissimo dolce. Ovviamente non manca l’assaggio! Partecipare allo Strudel Show costa 6 Euro, ed è gratuito se avete la Vienna pass. Non vi resta che replicare l’esperienza nella cucina di casa vostra durante una domenica pomeriggio invernale! Lo sho va prenotata in anticipo mandando una mail all’indirizzo residenz@cafe-wien.at

Cosa mangiare a Vienna

Per cena

Se non state già rotolando dopo i mercatini di Natale e avete ancora spazio per la cena, vi consiglio il ristorante PÜRSTNER per una cucina tipica Viennese. L’ambiente è molto accogliente e suggestivo e ricorda un po’ una baita di montagna. Il posto perfetto per il periodo natalizio! Se desiderate uno Schnitzel di dimensioni sproporzionate, siete all’indirizzo giusto!

schnitzel

Per un pranzo “on the road”

Non lontano dal Haus der Musik si trova lo stand salsiccia Bitzinger. Si dice che sia il migliore panino con la salsiccia della città! Se è vero non ve o so dire perché ho assaggiato solo questo, ma di sicuro è da leccarsi i baffi!

Per la merenda

Provare la torta Sacher quando si a Vienna è un must! Ci sono molti posti che offrono la famosa torta, ma io vi suggerisco il Cafe Sacher Vienna, perché oltre alla torta Sacher mi piace molto l’ambiente da sala da tè.

Godetevi la città di Vienna!