N’de stanno Paxos e Antipaxos?

Paxos e Antipaxos sono due isolotti a sud est di Corfù, arcipelago di cui fanno parte. Potete essere certi che il mar ionio qui vi sorprenderà non poco. L’acqua è trasparente e azzurrissima, a tratti sembrerà di essere ai Caraibi! Con poco meno di 10 km di lunghezza e 2000 abitanti, non è un’isola per chi ama fare festa fino a tardi, ma è il luogo ideale per una settimana all’insegna del relax, circondati da cipressi e ulivi, localini caratteristici e una popolazione veramente simpatica.

La leggenda di Paxos

Si dice che Poseidone abbia usato il suo tridente per staccare un pezzo di Corfù. La nuova isola sarebbe servita come posto tranquillo, dove trascorrere il suo tempo con l’amata Anfitrite in tutta privacy.

Come raggiungere le Paxos

Il modo più facile per raggiungere le isole è con un traghetto che parte dalla città di Corfù, e vi farà sbarcare sull’isola di Paxos dopo circa 90 minuti di navigazione. I biglietti vanno presi presso l’ufficio dedicato che si trova al porto nuovo poco distante da dove parte il traghetto. Purtroppo non è possibile prendere I biglietti online, ma è possibile prenotarli in anticipo con Kamelia Lines cliccando qui.
Antipaxos invece è raggiungibile con dei Taxi boat che partono da Paxos ogni giorno.
Vi consiglio di prendere un hotel che offre il servizio di trasporto dal porto, perché una volta scesi dal traghetto a Gaios, non troverete letteralmente nulla e l’attesa per un taxi può diventare lunga. (ok, c’è un barretto, dove poter attendere) La cittadina di Gaios si trova a un paio di chilometri dal porto.

Dove dormire

Le strutture a Paxos si sviluppano per la maggiore tra Laggos, Lakka e Gaios. Noi abbiamo scelto Lakka come base e nello specifico Amfitriti Hotel & Studios (potete dare un’occhiata al posto tramite il banner di booking affianco alla pagina) Un hotel di poche pretese, nella norma, con una piccola piscina di acqua salata e accesso diretto a un mare spettacolare. La vista dalla camera toglie davvero il fiato. Per arrivare all’hotel c’è una discesa ripidissima, e mi sono chiesta più volte come facesse la punto del proprietario a salire da li!
Ad Antipaxos la situazione si fa più complessa e se si vuole pernottare, bisogna orientarsi verso un appartamento, poiché non vi sono strutture alberghiere.

Il Paesino di Lakka

Oltre alla spiaggia (fatta di grossi ciottoli) l’hotel si trova in una posizione molto favorevole rispetto al paese di Lakka, di cui mi sono innamorata a prima vista! Il paese è, infatti, facilmente raggiungibile da una stradina che parte dalla spiaggia e arriva direttamente al paese con una breve passeggiata lungo la costa. La passeggiata è molto piacevole tra ulivi e il rumore di grilli. (qui ho visto per la prima volta dei grossi grilli, mamma che brutti) Il paesino offre una discreta selezione di (ottimi) ristoranti, qualche barretto e negozietti di souvenir. Quello che fa davvero la differenza qui pero’ è l’atmosfera rilassata che trasmette oltre alla simpatia delle persone.

Noleggiare la barca a Paxos

E anche qui; come a Corfù, proprio nel porticciolo di Lakka, sorpresa sorpresa è possibile noleggiare il motoscafo (non serve patente nautica) Vi consiglio decisamente di prendere il motoscafo per almeno un giorno perché incontrerete delle spiagge magnifiche senza la noia di trovare un parcheggio per un’auto! Costa meno di una cinquantina di Euro e il divertimento è garantito!

paxos beaches
Il taxi boat per raggiungere Antipaxos

Il taxi boat per Antipaxos parte da Gaios alle 10, per poi rientrare nel pomeriggio tardi. Si fermerà prima alla bellissima spiaggia di Vrika, per poi continuare per Voutoumi Beach. Da Voutoumi beach si possono percorrere I 200 scalini che portano alla taverna in cima, dove potete consumare il pranzo godendovi la vista spettacolare che vedete nella foto!

(in alternativa una seconda taverna si trova subito dietro la spiaggia). Se andare fino a  Gaios per prendere il Taxi boat vi sempre un impresa oppure vi è scomodo, troverete svariate soluzioni di barchette private che partono anche da Lakka e Loggos all’orario che preferite voi.

Paxos è Anipaxos sono stati per me una piacevole sorpresa! Le ho amate fin da subito, e insomma, le foto dicono il resto…

paxos sunset