Scegliere dove andare in agosto

Avrai molte destinazioni sulla tua “bucket list” che sono destinate a restare li solo perchè la stagione ideale per visitare il posto in questione non corrisponde con il periodo delle ferie! (in Agosto ad esempio) La stagioni ci sono dappertutto, e purtroppo non si adattano alle nostre esigenze.  Io ad esempio ho sul primo posto della mia “bucket list” il Panama e la Costa Rica, ma i periodi migliori per visitarli non la mia disponibilità, per questo motivo continuo a rimandare. Chi ha figli ed è appassionato di viaggi poi, sa bene come può essere frustrante doversi adattare alle vacanze scolastiche dei figli, limitando quindi la scelta delle destinazioni e pagando sempre la tariffa più alta; in agosto o dicembre…!

Mi capita spesso che amici (quelli che hanno la fortuna di poter viaggiare fuori dai periodi di agosto e dicembre) mi chiedano dove possono andare, per sfruttare al massimo la stagione favorevole, nei diversi periodi dell’anno. Ho deciso quindi di pubblicare un post ogni mese con le migliori destinazioni del periodo, partendo dal prossimo che è agosto. Se non avete ancora prenotato quindi, seguite questa linea guida per andare sul sicuro!

Come si presenta il mondo ad agosto

Come ben sappiamo nell’emisfero Nord del pianeta siamo in piena estate, mentre nell’emisfero Sud è inverno. Nella zona dei Caraibi il rischio di mal tempo e uragani inizia a essere maggiore rispetto a luglio. L’America centrale è generalmente piovosa in agosto, cosi come la zona Asiatica (Birmania, Tailandia, e India, con delle zone che fanno eccezione che riprenderemo più avanti.)

Tirando le somme, dove posso andare?

I miei consigli… (ma sicuramente la lista non è esaustiva!)

1.Zona mediterranea

Sappiamo tutti che agosto coincide con la stagione perfetta per le coste Italiane (avete già visto Favignana?), quelle Greche (provate Mykonos o Corfù!) , Spagnole (valutate l’Andalusia!), Francesi, Croate e chi più ne ha più ne metta sono al top a livello climatico. Non avrete quindi grossi rischi a livello di mal tempo. Spesso lo sono un po’ meno a livello di turismo di massa, e la lotta per il lettino sulla spiaggia è un rischio concreto, cosi come dover saltellare tra teli e secchielli per raggiungere il bagnasciuga dove ci vorranno 250 scatti di foto prima di beccarne uno che non abbia altri bagnanti in primo piano. Se si decide di passare le vacanze estive in agosto nella zona mediterraneo spesso diventa una ricerca di una zona meno affollata più che una ricerca in base al clima. In questo periodo vanno benissimo anche le Canarie, le Azzorre o Madeira.

azzorre, agosto

 

2. Kenya, Tanzania, Zanzibar, Namibia, il nord del Madagascar

Se desiderate fare un safari in Kenya; Agosto rientra nella stagione ottimale per farlo nel parco del Masai Mara, perché coincide con la stagione della migrazione degli gnu. Anche i parchi di Amboseli, Tsavo Est e Tsavo Ovest regaleranno magnifici ricordi, e combinato con qualche giorno di relax al mare, è il massimo! Anche la Tanzania è libera da piogge in agosto, quindi via libera anche lì ai safari che faranno venire il mal d’Africa al ritorno!

Un NI per il Marocco per via dell’afa (e a causa di questo spesso la vista nelle zone di costa non è il massimo) e per Capo Verde che è all’inizio della stagione delle piogge (ma che sono accettabilissimi e comunque non costanti). Un terzo Ni anche per le Mauritius dove potrebbe essere freschino la sera e un po’ ventoso e l’Egitto (dai, TROPPO caldo!) A dipendenza di quello che vi aspettate dalle vostre vacanze, personalmente farei un pensierino anche ai NI se dovessi trovare una buona offerta….!

masai mara agosto

3. California, Baja California Sud, le Antille Olandesi, Los Roques, Isla Margarita

La California è sempre bella da visitare con il suo clima piacevole tutto l’anno. Organizzate un tour in cabrio è tornerete felici. In alternativa potreste partire da San Diego e scendere lunga la costa della Baja California; un pezzetto di Messico in California, noleggiando un’auto per un viaggio tra cactus e mille sfumature di blu. Ad agosto inizia a esserci qualche rischio di uragani nella zona del Golfo del Messico e i Caraibi. Spesso e volentieri si fanno delle vacanze senza alcun problema specialmente all’inizio del mese, ma bisogna essere consapevoli della possibilità di ritrovarsi con qualche giorno (o più) di maltempo. Nel caso non vogliate rinunciare ai Caraibi, ma avete solo agosto per andarci, vi consiglio di scegliere le isole più vicine all’America meridionale come Curacao, Aruba e Bonaire, oppure le isole Venezuelane Isla Margarita e Los Roques.

I NI per questa sezione sono le Bahamas e le Hawaii. Le Bahamas sono leggermente fuori dalla traiettoria degli Uragani, e scegliendo un’isola un po’ protetta si può stare abbastanza tranquilli in agosto. Io non ho avuto problemi a Exuma (di cui vi racconterò prossimamente). In parte lo stesso discorso vale per le Hawaii. Anche qui la prima metà di agosto è meglio rispetto alla seconda.

baja california, agosto

4. Indonesia, Malesia Occidentale, le Fiji, Polinesia francese

Via Libera a Bali e l’Indonesia per gustarne tutti i pregi (io sto andando proprio qui tra poco), La Malesia, in particolar modo la zona occidentale (valutate le isole Tioman!) saprà regalarvi bellissimi ricordi.

Un NI va alla Thailandia, dove è in corso la stagione delle piogge, ma potete scegliere luoghi meno impattati (o quasi non impattati del tutto) nel golfo di Siam. Libero accesso a Koh Tao, Koh Samui e Koh Pangan. Avrete la possibilità di trovare ottimi prezzi in agosto. La nota negativa è che la maggior parte del turismo si concentra proprio li. La mia socia cofondatrice del blog si recherà in Thailandia proprio in agosto quest’anno, quindi vedremo se posterà qualche foto sotto la pioggia sulla nostra pagina di Instagram! Un altro NI se lo guadagna lo Srilanka, dove è possibile evitare le piogge scegliendo la costa Est.

 

  • Le foto sono state prese da Pixabay