Se sogni un mare cristallino e un buon cocktail servito sullo sdario, allora devi fare una tappa a Mykonos. Questa isola fa parte delle Cicladi in Grecia ed è perfetta sia per relax che divertimento: glamour, musica sotto le stelle, notti infinite, ma anche intime taberne e localini in spiaggia.

Parlo di “tappa” riferendomi al mio weekend lungo dello scorso maggio. Adoro il mese di maggio per viaggiare, e per una meta come Mykonos è perfetto per evitare la calca estiva e godersi appieno le spiagge semideserte e i locali non troppo affollati.

COME RAGGIUNGERE MYKONOS

Abbiamo volato con Easyjet partendo il sabato mattina alle 6 da Milano Malpensa. Il volo dura un paio d’orette e l’aeroporto di Mykonos dista pochissimi km dal centro di Mykonos. Questo è ottimo perché vi consente di sfruttare al meglio i vostri giorni alla scoperta dell’isola: il nostro volo di ritorno era alle h.15 di martedi e ci siamo recate all’aeroporto 45 minuti prima della partenze (l’aeroporto sembra quasi una stazione ferroviaria!).

COME MUOVERSI A MYKONOS

Vi diranno di noleggiare motorino o quad; ATTENZIONE: Se non siete in possesso di una patente A in corso di validità, non potrete sfruttare questa occasione piuttosto economica.

L’alternativa sarà l’auto: non provate a contrattare il prezzo, tutte le compagnie locali dell’isola vi diranno lo stesso prezzo (sui 45 euro al giorno). Se volete risparmiare qualcosa, vi suggerisco di prenotare l’auto tramite una delle agenzie online (Avance è quella che ho usato io e mi son trovata bene).

Le stradine (poche, strette e IN PENDENZA) sono facilmente percorribili e segnalate quindi non sarà difficile orientarsi e raggiungere la destinazione anche senza un navigatore.

DOVE ALLOGGIARE A MYKONOS

Il mio consiglio è stare vicino alla città vecchia. In città è difficile trovare parcheggio, mentre spesso gli hotel circostanti (distanti appena 1 km dal centro città) hanno la possibilità di parcheggio gratuito in loco proprio innanzi l’hotel.

Noi abbiamo scelto un piccolo alberghetto in località Vrisi (Magas Hotel): le stanze son semplici e arredate in stile greco con mura bianche e infissi azzurro cielo, sono dotate di tutti i confort per una vacanza breve. Il personale è molto accogliente e disponibile, e la prima colazione è buona (ottimo lo yogurt greco).

COSA FARE A MYKONOS IN 4 GIORNI

Questa bellissima isola è simbolo dell’autenticità greca sia nell’architettura che nel cibo. Verrete subito catturati dalle spiagge cristalline, con sabbia bianca bagnata da un acqua turchese, dagli intimi localini affacciati sul mare insieme ai disco bar piu trasgressivi per cui l’isola è nota come la risposta greca ad Ibiza.

L'acqua di Mykonos

    L’acqua di Mykonos

Mykonos offre la possibilità di combinare uno splendido paesaggio dalle conformazioni tipicamente greche insieme ad un mare cristallino ed aperitivi dal pomeriggio a tarda serata. Se siete amanti del format aperitivo in spiaggia, dopo un’intera giornata di mare e sole, allora questo è il posto che fa per voi.

  • Le Spiagge

Inizio ad elencare le spiagge cercando di seguire un ordine geografico da sud-ovest fino ad est prima di passare al nord. La maggior parte delle spiagge di Mykonos si concentra lungo la costa meridionale perché questa é più riparata dai venti: qui troverete le spiagge più trendy dell’isola e molte spiagge attrezzate.

SUD EST

Psarou: nel sud-ovest della costa, questa spiaggia attrezzata vi offre la possibilità di combinare i comfort di una spiaggia attrezzata insieme al fascino di un mare azzurro/verde limpidissimo; questo piccolo litorale “chic” è molto frequentato da grossi yatch e anche voi vi sentire un po VIP.

Plati Gialos: a pochi passi da Psarou sorge questa bella spiaggia, un po meno VIP ma molto graziosa e tranquilla.

Spiaggia Plati Gialos a Mykonos

Spiaggia Plati Gialos a Mykono

Paraga: è la mia preferita della costa sud-ovest; perfetta di giorno ma anche al tramonto. Verso le 17 apre una bellissima terrazza panoramica a picco sul mare, curata nei minimi particolari e molto frequentata dai pochi local dell’isola; molto consigliata andare a bere almeno un cocktail allo Scorpios (http://www.scorpiosmykonos.com/), godendo della splendida vista e ottima musica.

Paradise: una delle piu conosciute, frequentata soprattutto all’orario dell’aperitivo. Vi consiglio di farci un giro per fare due salti con l’animazione che non mancherà di coinvolgervi nei balli. Diversi sono i locali di questa spiaggia: il Tropicana è il piu conosciuto, ma a me è piaciuto molto anche il Guapaloca (molto apprezzato il prendi 2 paghi 1!).

Super Paradise: “sorella” della precedente, qui troverete un solo beach bar che si accede al tramonto; modaiola e trasgressiva, la musica è abbastanza commerciale e a volte elettronica; di questo locale ricordo l’animazione e la discesa (e salita poi) fatta in auto per raggiungere il locale: se bevete, tornate a piedi!

SUD OVEST

Elia: molto frequentata, e subito capirete il perché. Ottimo chiosco per pranzo o per uno snack, questa lunga spiaggia offre strutture attrezzate e spiaggia libera. In questa spiaggia avrete la possibilità di fare una breve passeggiata fino all’adiacente Agrari. Da non perdere per godere a pieno del panorama: una distesa di mare blu apparira di fronte a voi. Particolarmente frequentata da nudisti.

Spiaggia Elia a Mykonos

Spiaggia Elia a Mykonos

NORD OVEST

Mersini:  è stata la mia “spiaggia privata” della vacanza. Questo piccolo angolo di paradiso offre relax e pace nel mezzo di un oasi di luci e colori. Molto selveggia, qui troverete uno splendido mare a farvi compagnia: vi auguro di avere la possibilità di vivere questo posto come l’ho vissuto io.

Spiaggia Mersini a Mykonos

Spiaggia Mersini a Mykonos

Fokos: se vi piace fare surf, avete trovato il vostro posto (ventoso) preferito a Mykonos!

NORD EST

Agios sostis: questa è la mia spiaggia preferita al nord, e se amate la natura non potete non andarci. Dall’aspetto selvaggio, questa spiaggia sabbiosa situata in una suggestiva baia deve il nome a una chiesetta che si trova lì vicino. Non è attrezzata, ma c’è una graziosa taverna con giardino.

Spiaggia Agios Sostis a Mykonos

Spiaggia Agios Sostis a Mykonos

Panormos: aggiungibile solo con mezzi privati, Panormos è una lunga e stretta spiaggia di sabbia fine; la spiaggia è sia libera che attrezzata. Sebbene sia spesso battuta dai venti, la spiaggia è in genere affollata ma mai chiassosa, frequentata perlopiù da famiglie e turisti in cerca di relax.

Spiaggia Panormos a Mykonos

Choulakia: una delle poche spiagge non sabbiose dell’isola, è situata all’interno di un’area naturale protetta ed è particolarmente suggestiva. Da Houlakia è possibile godere di una splendida vista sulla vicina isola di Delo; da qui potrete anche godere di un tramonto coi fiocchi.

  • Mykonos città

Dedicate un po’ di tempo della vostra vacanza all’eclettica città di Mykonos, capitale dell’isola, che con i suoi club e i suoi incantevoli scorci panoramici è capace di ammaliare il popolo della notte tanto quanto romantiche coppie in fuga d’amore.

Immaginate una cascata di casette bianche in un intrico di viuzze e bouganville in fiore: a Mykonos città (Chora o Hora) avrete modo di passeggiare tra le viuzze costellate da casette (ormai tutti negozi) bianche, di gustare cibo greco in una taberna, di ammirare il tramonto, di ballare fino a tarda notte..questi sono i motivi per cui mi son innamorata dell’isola e della città.

Il quartiere più famoso di Mykonos è Little Venice, mentre la via dello shopping e della vita notturna è Matoyianni, che parte dal porto vecchio.

Credo davvero che questa sia una città che ha saputo – e continua a proporsi – con successo a tipologie di viaggiatori diversissime come giovani gruppi di amici, coppie in vacanza romantica e viaggiatori solitari.

Ecco un immagine del tramonto, quando la schiera di casette si illumina di dolci tinte pastello e il mare diventa un tutt’uno col sole.

Tramonto a Mykonos città

    Tramonto a Mykonos citta
  • Ano Mera

Ano Mera è il secondo insediamento abitato dell’isola e l’unico dell’entroterra, situato nei pressi del monastero cinquentesco Panayia Tourliani.Questo piccolo villaggio rappresenta la meta ideale per una fuga dall’animata capitale e per vivere in pieno l’atmosfera autentica di un paesino delle Cicladi. A soli 8 km dalla città di Mykonos e facilmente raggiungibile in autobus, Ano Mera è un mondo a sé, estremamente affascinante.

Se vuoi vedere qualche altra isola Greca, prova con Corfù e le sue leggende!